Archivi tag: letturedisoccupate

La prosa in un bicchiere: Massimo Cuomo, la sua osteria muta e i miei gusti cangianti.

Nel 2015 sto rielaborando i miei gusti. Inconsapevolmente, ma lo sto facendo. O forse l’ho già fatto. Niente di tragico, attenzione. Non è che mi sia innamorato di un uomo. O di un cavallo. Non è che mi sia reso conto che il mio fisico abbia un impellente bisogno di risvoltini alle caviglie. E non […]

La parola ai blogger. Volume 2: Norma e Nu.

Seconda puntata della rubrica che dedico alle letture degli altri (qui la prima puntata), rubrica che sta riscuotendo un successo partecipativo inaspettato. Oggi lascio la parola a due bloggers un bel po’ particolari, persone che conosco solo virtualmente, ma che, alla mia richiesta, hanno risposto inviandomi delle recensioni davvero, davvero originali. I due, oltre a […]

L’intervista. Gianluca Morozzi, da Stephen King al telefono fisso.

Gianluca Morozzi l’ho conosciuto durante una presentazione del suo ultimo libro, L’amore ai tempi del telefono fisso (Fernandel Editore), in una sala sotterranea della biblioteca di un piccolo comune bolognese, serata durante la quale lo scrittore più prolifico del mondo ci ha raccontato del giorno in cui ha deciso che avrebbe fatto il lavoro più […]

Scrivo, perchè leggere mi rende vivo…

I libri che amo non sono tanti, non seguono un minimo comune denominatore, sono uno il contrario dell’altro. I libri che amo hanno segnato la mia strada. A volte sono stati una lunga striscia bianca senza interruzione. A volte una serie di tratti accennati, sbiaditi, di un bianco slavato che diventava asfalto. Altre volte, invece, […]

Serata sonica…

È difficile spiegare come ci si sente in momenti come questo… Mi rendo conto che non è stato nulla di speciale, milioni di persone ogni giorno si mettono davanti a un microfono o dietro a una consolle. E molte di loro sono più brave di me ( e non parlo del mio amico Federico, perchè […]