Archivi tag: letture belle

Berselli e le scimmie (sull’aereo).

Anche le scimmie cadono dagli alberi ovvero Anche i migliori a volte falliscono (proverbio giapponese) Nell’ultimo post vi ho raccontato di quanto sia stato bello e monotematico il mio viaggio a Porto, perciò non vi tedierò oltremodo parlandovi ancora della libreria più bella del sistema solare. No, oggi vi voglio tediare con una delle mie […]

Il bagno, la panza e le rose: Massimo Vitali racconta una pausa di riflessione.

Facciamo che vieni licenziato. Facciamo che torni a casa e tua moglie ti dice, molto metaforicamente, che devi prenderti una pausa di riflessione. Facciamo che vai a trovare il tuo migliore amico nel suo bar, gli spieghi la situazione e anche lui ti dice che devi prenderti una pausa di riflessione. Che fai? A) Ti […]

Piccola guida per non infamare dio e tutti i santi (mentre attendi di essere ricevuto).

Questa è l’espressione che mi sono portato appresso come un macigno negli ultimi due giorni. La storia nota a tutti, ormai, è che sono un casalingo in cerca di lavoro, che per hobby legge e scrive, e che per il dovere derivante dal proprio status sociale di “palla al piede della società”, si occupa delle […]

Harper Lee ci riprova (finalmente).

Qualche minuto fa sono venuto a conoscenza che questa arzilla signora, alla veneranda età di quasi 89 anni, ha deciso di dare seguito al suo unico libro, quello che io, per quanto la mia opinione possa contare, annovero tra i cinque romanzi più belli mai scritti, Il buio oltre la siepe. La signora, che di […]

Serata sonica…

È difficile spiegare come ci si sente in momenti come questo… Mi rendo conto che non è stato nulla di speciale, milioni di persone ogni giorno si mettono davanti a un microfono o dietro a una consolle. E molte di loro sono più brave di me ( e non parlo del mio amico Federico, perchè […]

Supposte di cultura. Capitolo 3: “Hulk Hogan diventa un lontano ricordo”.

Eccoci finalmente giunti alla terza puntata della saga del LettoreDisoccupato, altro che Star Wars e 50 Sfumature di sta’ fava! Per chi se lo ricorda, nel primo capitolo mi sono soffermato sulla stupidità umana generalizzata, e ho stilato la mia CLASSIFICA DELLE PUTTANATE SCRITTE, DECLAMATE E PUBBLICATE, saltando dai testimoni di Geova a Mariastella Gelmini […]

Consigli per gli acquisti. Vol.2: Annamaria Vargiù

E due! Dopo lunga e tortuosa incubazione, finalmente prende vita il secondo post dedicato agli scrittori emergenti (o in via di sviluppo), quelli bravi che si barcamenano tra gli squali, quelli che li leggi solo se te li consigliano, quelli che mi auguro un giorno si ricorderanno di me, quando firmeranno migliaia di autografi nelle […]

Questo o quello?

Io non lo so se preferisco il kindle o i libri di carta. Cioè, a dire il vero lo so, preferisco millemilionidimilardi di volte la carta. Ma non per la storia del profumo, del tatto/contatto, della lotta all’elettronicizzazione della vita quotidiana, abbasso Amazon eccetera. No, per una volta non c’è nessuna polemica veteroretrograda, nessun urlo […]

Di mood inquieto

Quando ti accorgi che la sinusoide del tuo umore sta per arrivare al suo punto più basso, decidi che è il caso di reinfilarsi sotto le lenzuola e aspettare che sia di nuovo giorno, che la curva punti decisamente verso l’alto e che gli uccellini si affaccino al tuo balcone fischiettandoti canzoni sdolcinate alla Dean […]

Il “peso” della cultura

Quando entri in una libreria e, alla tua richiesta “ho bisogno di un libro da viaggio”, la libraia non ti propone una superminchiata alla Pulsatilla o roba simile, beh, ti rendi conto di essere nel posto giusto. Questo mi è successo un paio di settimane fa, prima della nostra breve vacanza in Scozia. E qui […]