Archivi tag: eroi

Supposte di cultura. Capitolo 2: I pruriti

Buongiorno a tutti, va ora in onda la seconda puntata della serie Supposte di cultura. L’episodio di oggi vede Giorgio alle prese con i diavoletti tentatori del suo passato, il protagonista ripercorre i suoi primi ingloriosissimi passi nel mondo della letteratura, se di letteratura si può parlare. Si consiglia la visione a un pubblico adulto, […]

(senza parole)

(e ancora mi chiedono perché non faccio figli…) Questa storiella, che gira online da un po’, la dedico a uno dei tanti commercianti che non ce l’hanno fatta… Tempo fa il figlio di un mio amico, scartandosi una merendina, mi ha chiesto: “Cosa sono le tasse?”. Per farglielo capire gli ho mangiato l’82% della sua […]

Che paese di merda!

Stamattina ho letto su Facebook questa bellissima frase: “Sentire i deputati del PD cantare Bella ciao è un po’ come sentire Schettino che canta Finché la barca va mentre la Concordia affonda!”. E la cosa mi ha fatto ridere di gusto. Sbagliato. Per due motivi. Primo, gli esponenti del Pd non conoscono neanche lontanamente il […]

Il solito blasfemo

Lo so che ne avevo già parlato, e so anche che a più di qualcuno l’argomento in questione dà molto fastidio. Almeno nel modo in cui ne parlo io. Ma la figura di Gesù mi ha sempre affascinato, oltre che spaventato (se non te lo ricordi, leggi questo post). Più che altro ammiro le tante persone […]

Il chiodo fisso

Angustiato come sono dai mille pensieri che affollano la mia mente, oggi non voglio che tutta questa pesantezza ricada su di voi, oh miei otto fedelissimi lettori. Vi ammorbo poco, pochissimo, con una piccola lettura che ho recuperato dopo mesi di ricerca. Vi lascio una bellissima citazione che vorrei tanto fosse mia, se non altro […]

Que viva Rolandino, soccmel!

Premessa dello scrivente: non spaventatevi se parlo di storia medievale e di gente sconosciuta, di nomi strani e roba che potrebbe sembrare noiosa, non mi sono rincoglionito tutto d’un tratto, leggete e capirete. Ma di certo non riderete… Oggi è giorno di bucato, ma il sole non si vede, forse perchè c’è una nebbia mostruosa che […]