Categoria waiting…

Un 2014 col boto

Visto che lo fano tutti, schrivo anc io un post per la fine dell’ano, che fa tanto figho. Ma non volio fare i auguri a nessuno, volio solo dare un piccolo sugerimento alle masse (definir vi masse, voi dieci, e un pò efemistico e alcuanto otimistico, lo so, ma nella frase ci stava bene). I […]

Letterina speranzosa

Caro Babbo Natale, lo so che non mi faccio vivo da tanti anni e di questo un po’ mi pento. Oddio, non è che mi senta in dovere di giustificarmi più di tanto, mica siamo nel confessionale. Ci tenevo solo a farti sapere che, anche se non ti scrivo più, ti penso spesso, ti voglio […]

Que viva Rolandino, soccmel!

Premessa dello scrivente: non spaventatevi se parlo di storia medievale e di gente sconosciuta, di nomi strani e roba che potrebbe sembrare noiosa, non mi sono rincoglionito tutto d’un tratto, leggete e capirete. Ma di certo non riderete… Oggi è giorno di bucato, ma il sole non si vede, forse perchè c’è una nebbia mostruosa che […]

Se la palpebra non cala

Stanotte non si dorme, come del resto ieri notte. E dieci notti fa. E allora io mi attacco al cellulare e vi/mi ammorbo un po’.L’insonnia è una di quelle bestie che, prima impari a conviverci, prima riesci a occupare il tempo che devi passare sveglio. Io ho imparato tanto tempo fa, purtroppo! C’è chi guarda […]

Niente da leggere…

Una bella domenica d’estate, il sole alto in cielo, gli uccellini cinguettano festosi, la brezza scuote leggermente le fronde e il mio fratellone con una colica renale di proporzioni bibliche. Ovvia corsa al pronto soccorso, classiche domande di rito degli infermieri, un velocissimo check up e poi il nulla, l’attesa, la noia… Ora siamo qui […]