Categoria serio, serissimo…

Zig zag in mezzo al niente

Qual è la differenza tra fare un giro in una grande libreria e fare un giro di zapping? La risposta la sapete già. E non vi mette un po’ di tristezza? No, non sto cercando di fare il nonnetto in stile “ai miei tempi bla bla bla”, esprimo solo il fastidio di un appassionato di […]

Niente da leggere…

Una bella domenica d’estate, il sole alto in cielo, gli uccellini cinguettano festosi, la brezza scuote leggermente le fronde e il mio fratellone con una colica renale di proporzioni bibliche. Ovvia corsa al pronto soccorso, classiche domande di rito degli infermieri, un velocissimo check up e poi il nulla, l’attesa, la noia… Ora siamo qui […]

Un paese piccolo piccolo

Negli ultimi giorni si parla sempre di più dei tanti problemi che affliggono la nostra cara nazione, tutti seri e potenzialmente devastanti. Giornali e telegiornali riportano continuamente notizie allarmanti riguardo i deputati di un certo movimento che non restituiscono parte dei soldi della diaria (mentre gli altri se li tengono tutti…), giudici comunisti e forcaioli […]

Uno come tanti

Premessa: vi avverto che oggi non sono allegro, quindi parlo di cose serie. Sono più sereno. Impressionante e preoccupante, come affermazione, soprattutto se proviene da un trentasettenne senza lavoro che non vede all’orizzonte luci di rivalsa. Dovrei essere un po’ più che preoccupato, un filo ansiogeno, magari anche rasente alla depressione. E invece, da quando […]