Categoria serio, serissimo…

Il marchio all’italiana.

L’altro giorno è stato ritrovato sul greto del Tevere il cadavere di un 28enne che era sparito da qualche giorno. Sembra sia stato accoltellato, o qualcosa di simile. Oggi hanno trovato il colpevole. E questi sono i titoli di alcuni giornali, loro la notizia la danno così. Corriere della Sera: “Gay ammazzato, confessa l’amico.” Quotidiano […]

L’idiota cartaceo (o digitale, è uguale)

Sono le nove del mattino, ho la spremuta in mano, il pigiamino ancora addosso… …e già mi girano le palle. Se stai leggendo questo post significa che sei un mio amico o un mio parente, quindi non puoi essere un idiota, ti è proibito essere idiota, non puoi essere uno che pensa che Mussolini ed Ezra Pound si siano […]

Il solito blasfemo

Lo so che ne avevo già parlato, e so anche che a più di qualcuno l’argomento in questione dà molto fastidio. Almeno nel modo in cui ne parlo io. Ma la figura di Gesù mi ha sempre affascinato, oltre che spaventato (se non te lo ricordi, leggi questo post). Più che altro ammiro le tante persone […]

I’m hating it

Ultimamente ho smesso di mangiare carne rossa. A breve toccherà a quella bianca. E poi, chissà… Le ragioni di questa scelta sono diverse. Certo, vivere con una persona vegana mi ha aperto molto gli occhi su varie tematiche, gli allevamenti intensivi, lo sfruttamento selvaggio di animali e terreni, bestie imbottite di qualsiasi schifezza pur di […]

Il chiodo fisso

Angustiato come sono dai mille pensieri che affollano la mia mente, oggi non voglio che tutta questa pesantezza ricada su di voi, oh miei otto fedelissimi lettori. Vi ammorbo poco, pochissimo, con una piccola lettura che ho recuperato dopo mesi di ricerca. Vi lascio una bellissima citazione che vorrei tanto fosse mia, se non altro […]

Io ci credo!!!

Dicono che l’Italia sia in crisi, che una catastrofe simile al big bang si sia abbattuta sullo stivale, che non c’è lavoro, che la gente si suicida, che la depressione è ormai più diffusa delle foto di Belen a culo all’aria. Che ormai siamo messi tutti così: E che non ci sia più una via d’uscita. Mah! […]

Leggere fa male

Delle volte mi rendo conto che dovrei guardare più tivù. Ci sono dei momenti in cui dovrei evitare di leggere roba che poi potrebbe nuocere gravemente alla salute del mio fegato e del mio già martoriato cervello. Su Internazionale di questa settimana, nella sezione più innocua che ci sia, quella dei viaggi, c’è un articolo che mi ha rovinato […]

Gli undici comandamenti

Uno ti chiede “perchè scrivi su un blog?”. E tu che rispondi, “perchè voglio che la gente sappia quanto sono bravo e voglio che mi riempiate di complimenti perchè me li merito”? Mannoooooo, tu gli dirai che hai deciso di mettere in piedi il tuo blog perchè avevi bisogno di esprimere le tue emozioni, perchè avevi qualcosa […]

Il suicidio e l’ardito

Di solito, quando sono un po’ incasinato nel cervello, mi metto a guardare la libreria e, piano piano, mi rilasso. Oggi stava per succedere di nuovo, ero già a buon punto, quando l’occhio è caduto su questa cosa qua e mi sono chiesto : “tu da dove minchia arrivi?”. Sinceramente non mi ricordo se sia […]

Scemo chi legge, e scrive, e si informa e…

Non mi piace il tempo in cui vivo, non mi piacciono gli esseri che lo affollano, detesto le situazioni che si creano e i contesti che sono costretto ad attraversare, decifrare, conoscere. La pochezza che genera inutilità, sostanzialmente è questo che mi fa schifo, che logora me (essere fin troppo conscio di ciò che accade) […]