Categoria i capolavori

Serata sonica…

È difficile spiegare come ci si sente in momenti come questo… Mi rendo conto che non è stato nulla di speciale, milioni di persone ogni giorno si mettono davanti a un microfono o dietro a una consolle. E molte di loro sono più brave di me ( e non parlo del mio amico Federico, perchè […]

Il mio nuovo eroe

Spesso mi innamoro a prima vista, spesso cado nella tentazione dell’impatto immediato, spesso vedo una copertina, una foto, una piccola immagine e finisco col comportarmi come il più classico dei compulsivi, quello che giudica dalle apparenze, e finisco col comprare un libro/giornale/fumetto solo perché quello che vedo È BELLO. Venerdì scorso, durante una toccata e fuga […]

Supposte di cultura. Capitolo 3: “Hulk Hogan diventa un lontano ricordo”.

Eccoci finalmente giunti alla terza puntata della saga del LettoreDisoccupato, altro che Star Wars e 50 Sfumature di sta’ fava! Per chi se lo ricorda, nel primo capitolo mi sono soffermato sulla stupidità umana generalizzata, e ho stilato la mia CLASSIFICA DELLE PUTTANATE SCRITTE, DECLAMATE E PUBBLICATE, saltando dai testimoni di Geova a Mariastella Gelmini […]

Consigli per gli acquisti. Vol.2: Annamaria Vargiù

E due! Dopo lunga e tortuosa incubazione, finalmente prende vita il secondo post dedicato agli scrittori emergenti (o in via di sviluppo), quelli bravi che si barcamenano tra gli squali, quelli che li leggi solo se te li consigliano, quelli che mi auguro un giorno si ricorderanno di me, quando firmeranno migliaia di autografi nelle […]

Questo o quello?

Io non lo so se preferisco il kindle o i libri di carta. Cioè, a dire il vero lo so, preferisco millemilionidimilardi di volte la carta. Ma non per la storia del profumo, del tatto/contatto, della lotta all’elettronicizzazione della vita quotidiana, abbasso Amazon eccetera. No, per una volta non c’è nessuna polemica veteroretrograda, nessun urlo […]

Le piccole gioie della vita

(So che dopo l’ultimo post, quello in cui mandavo affanculo tutti quanti, pochi mi daranno credito su quello che sto per dire, ma sono una persona avventurosa, mi piace correre dei rischi, e cambio idea moooolto spesso!). Credeteci o no, anche a me capita di vivere dei momenti di serenità. Arrivare a definirli “attimi felici” […]

Il “peso” della cultura

Quando entri in una libreria e, alla tua richiesta “ho bisogno di un libro da viaggio”, la libraia non ti propone una superminchiata alla Pulsatilla o roba simile, beh, ti rendi conto di essere nel posto giusto. Questo mi è successo un paio di settimane fa, prima della nostra breve vacanza in Scozia. E qui […]

Consigli per gli acquisti. Vol.1: Davide Venticinque

Oggi, dopo una lunga attesa, inizia la rassegna di scrittori emergenti/poco noti alla massa/bravibravi dei quali mi sono impegnato a parlare settimane fa. Spulciando un po’ la rete mi sono reso conto che il mondo dei blog è pieno di miei omologhi che recensiscono libri di autori che pubblicano con case editrici medio/grandi (per intenderci, quelle […]

Un premio per il LettoreDisoccupato

Madamoiselle Sfogliatella, blogger su , ha deciso che fosse il caso di nominarmi per questo premio qua, e io, lusingatissimo per la nomina, seguo scrupolosamente le regole del premio e, dopo averne pubblicato il logo, rispondo alle 10 domande di rito. 1) Che tipo di musica ti piace? Ascolto quasi tutto, dal metal allo swing, ma […]

Il perchè di tutto sommato

É passato un secolo da quel giorno in cui comprai questo libro. Vivevo a Forlì. Di giorno dormivo. Di sera vivevo. Di notte esageravo. Ero il classico ventenne che brucia tutte le sue prospettive future rovinandosi, notte dopo notte, con un branco di filosofi alcolizzati che le loro prospettive future le avevano già bruciate da […]