Categoria i capolavori

“Bellissimo”, storia di mille viaggi e di un capolavoro.

Questa è la storia di un viaggio. Anzi, questa qui, a dirla tutta, è la storia di tanti viaggi. Questa qui è la storia di un viaggio lungo qualche decade, che ha come protagonisti due fratelli, uno, Miguel, che ha l’enorme privilegio di essere bellissimo e l’altro, Santiago, che si porta addosso l’altrettanto gigantesco fardello […]

Berselli e le scimmie (sull’aereo).

Anche le scimmie cadono dagli alberi ovvero Anche i migliori a volte falliscono (proverbio giapponese) Nell’ultimo post vi ho raccontato di quanto sia stato bello e monotematico il mio viaggio a Porto, perciò non vi tedierò oltremodo parlandovi ancora della libreria più bella del sistema solare. No, oggi vi voglio tediare con una delle mie […]

And the winner is…

Premessa: ne è valsa la pena. Un paio di settimane fa avevo chiesto a voi, o numerosissimo popolo che affolla la virtuale platea di LettureDisoccupate, di aiutarmi nella scelta del libro che avrei dovuto leggere (qui il link del post in questione). Avevo indetto una sorta di primarie per capire chi, tra Massimo Carlotto, Paolo […]

Il bagno, la panza e le rose: Massimo Vitali racconta una pausa di riflessione.

Facciamo che vieni licenziato. Facciamo che torni a casa e tua moglie ti dice, molto metaforicamente, che devi prenderti una pausa di riflessione. Facciamo che vai a trovare il tuo migliore amico nel suo bar, gli spieghi la situazione e anche lui ti dice che devi prenderti una pausa di riflessione. Che fai? A) Ti […]

Oggi mi faccio la marchetta da solo.

Lo so, è una vita che non scrivo, ma sono successe un paio di cose che mi hanno tenuto un po’ occupato (ho trovato un lavoro, per esempio…), quindi mi sono dedicato a tutt’altro. Ma non aspettatevi che adesso cerchi di farmi perdonare con un chilometrico post che parla di libri o robe del genere. […]

Della mia nuova, bellissima amica e del primo viaggio fatto insieme…

Sono nuova in questo mondo. So che sono stata creata da un paio di mani amiche qualche settimana fa, so che ho fatto un lungo viaggio chiusa in una busta, busta che è stata aperta da un altro paio di mani amiche, qualche giorno fa. E so che queste mani mi hanno avvolta in un […]

Ogni tanto è giusto darsi del coglione

Dice: “Lo hai letto l’ultimo di Fabio Volo?” E io lo mando affanculo, perché Fabio Volo no, proprio non si può. “E della Ferrante che mi dici? Capolavoro, eh?” Allora non lo vuoi capire, io quella merda mainstream non la leggo! “Si, vabbè, però di Andrea Vitali non ne puoi proprio parlare male…” MO’ VENGO […]

Ho letto “Stoner” e mi è piaciuto… o forse no…

Sto invecchiando, la barba è più sale che pepe, la panza lievita come l’impasto del pane, i muscoli cominciano a perdere la battaglia con la forza di gravità e il cervello, inesorabilmente, si è messo in marcia sul grande viale alberato che porta dritto dritto al rincoglionimento. Il nume tutelare della prosa musicata, Piero Pelù, […]

L’intervista. Quattro chiacchiere (o anche sei) con Danilo Masotti.

Danilo Masotti lo incontro all’ora di pranzo del 29 gennaio, fuori fa un freddo porco, e io, da vero spilorcio, gli ho dato appuntamento in un take away palestinese in centro (dove, però, si mangia da dio). Lo avevo contattato il giorno precedente su Facebook, chiedendogli, senza particolari aspettative, di concedermi un quarto d’ora del […]

Harper Lee ci riprova (finalmente).

Qualche minuto fa sono venuto a conoscenza che questa arzilla signora, alla veneranda età di quasi 89 anni, ha deciso di dare seguito al suo unico libro, quello che io, per quanto la mia opinione possa contare, annovero tra i cinque romanzi più belli mai scritti, Il buio oltre la siepe. La signora, che di […]