Categoria a spasso

Storie di flanella e di ascelle sudate

La nostalgia ti prende, come si dice, quando meno te lo aspetti, certe volte la scacci via, altre volte te la vai a cercare anche quando non dovresti. Poi ci sono quelle volte in cui, semplicemente, la lasci entrare. E questo è accaduto qualche giorno fa, nella cucina di casa mia. Sabato sera, mentre preparavo […]

Le città di Giò: Bologna

“Il cancello è già tirato?” Questa è la domanda che mio suocero mi ha posto non più di una settimana fa. E questo è stato il momento in cui ho capito che era giunta l’ora di  fare un omaggio scritto alla città che mi ha accolto undici anni fa, che mi ospita tutt’ora e che, probabilmente, mi vedrà anche tirare […]

Io ci credo!!!

Dicono che l’Italia sia in crisi, che una catastrofe simile al big bang si sia abbattuta sullo stivale, che non c’è lavoro, che la gente si suicida, che la depressione è ormai più diffusa delle foto di Belen a culo all’aria. Che ormai siamo messi tutti così: E che non ci sia più una via d’uscita. Mah! […]

Finalmente Lucca!

Negli ultimi 10 anni, come molti di voi sapranno, ho lavorato nella grande distribuzione, in uno di quei mega-iper-super-stra-negozi di bricolage in cui non esistono le feste comandate ne’ le domeniche (ne’ il rispetto verso chi ci lavora, ne’ i clienti educati, ne’ qualcuno che protegga il personale, ne’ la parola GRAZIE… ma questa, come […]

Le mutande di Sean Connery

Scozia. Eccoci qua, anche se un po’ in ritardo. Avrei dovuto parlare di questo bellissimo viaggio già un paio di settimane fa, ma mio fratello ha deciso di diventare il protagonista degli ultimi post…cosa non si fa per un po’ di gloria! Parenti serpenti a parte, finalmente posso rendervi partecipi delle nostre avventure (letterarie, ovviamente) nella terra di […]