Categoria a spasso

C’è un posto nel mondo in cui non ero mai stato

C’è un posto nel mondo in cui non ero mai stato. Cioè, ci sono un discreto quantitativo di posti nel mondo in cui non sono ancora mai stato. Vabbè, non sono mai stato in un casino di posti, ma proprio uno sproposito di posti, però non era questo che volevo dire. Volevo dire che c’è […]

Letture nel Caribe (del perché leggere in Costa Rica è più rilassante e dei nostri nuovi amici).

Di nuovo Costa Rica. Ci siamo tornati. Ed è stato bello come l’anno scorso, se non di più. Per chi non se lo ricorda, l’anno scorso vi ho deliziati con una recensione di un libro di Marco Vichi infilata in un post/trappola che aveva come unico intento quello di farvi rosicare per la mia vacanza […]

Se lo dice lei…

Capita che si viaggi. Capita che si decida di portarsi dietro dei libri. Capita spesso, nel mio caso, che i libri che ti sei portato dietro non bastino a coprire la durata della vacanza. Capita, quindi, che si rimanga in braghe di tela e che, specie se sei in un paese lontano, non ci sia […]

Della mia nuova, bellissima amica e del primo viaggio fatto insieme…

Sono nuova in questo mondo. So che sono stata creata da un paio di mani amiche qualche settimana fa, so che ho fatto un lungo viaggio chiusa in una busta, busta che è stata aperta da un altro paio di mani amiche, qualche giorno fa. E so che queste mani mi hanno avvolta in un […]

Il mio nuovo eroe

Spesso mi innamoro a prima vista, spesso cado nella tentazione dell’impatto immediato, spesso vedo una copertina, una foto, una piccola immagine e finisco col comportarmi come il più classico dei compulsivi, quello che giudica dalle apparenze, e finisco col comprare un libro/giornale/fumetto solo perché quello che vedo È BELLO. Venerdì scorso, durante una toccata e fuga […]

Se leggi in piedi la gente si incazza

Premessa Quest’uomo ieri non ha rispettato le regole. E tra poco vi spiego il perchè. Il post Ieri c’ero anch’io, a vedere le 20/30 Sentinelle in piedi che “leggevano” i loro libri in piazza Galvani, in una bella e soleggiata domenica di ottobre, in una Bologna gremita di gente, in mezzo al casino delle tante […]

Senza nessuno che ti rompe i coglioni…

Ecco. È un po’ che non mi faccio vivo, e ho paura di scoprire che nessuno di voi abbia sentito la mancanza mia e del mio blog. Ma sono una persona positiva, e voglio credere che foste già in tantissimi a chiedervi dove fosse finito il LettoreDisoccupato (nonostante ieri sera Chi l’ha visto non abbia […]

Vi scrivo perchè era un po’ che non mi facevo vivo (e così ho fatto pure la rima…)

Si, lo so, già siete quattro gatti a leggere questo blog nei momenti di massimo traffico, immagino in quanti sarete adesso, avrete di sicuro altri pensieri. Per esempio: “Cara, hai letto il nuovo post del LettoreDisoccupato? E’ un vero spasso!” “E credi che abbia tempo per stare appresso a queste minchiate? Devo ancora accompagnare la […]

Gossip ai massimi livelli

Bello vivere una lunga vita, specie se è fatta di lunghe file in una lunga sfilza di uffici-poste-saledattesa-autostradeintasate-officine-studimedici-parlatoridicarceri-banchidelpane-casedappuntamenti eccetera. Eccetera. E ancora eccetera. C’è chi dice che passiamo un terzo della nostra vita dormendo. C’è chi dice che perdiamo un quinto della nostra vita in coda. Qualcuno, blasfemo e malfidato, nel conto delle ore perse […]

Le città di Giò: Taranto

Scrivere di Taranto, parlare di Taranto, pensare a Taranto, per me è sempre un momento di conflitto interiore, di contrapposizione tra quello che vedo e quello che vorrei vedere, quello che sento e quello che vorrei sentire, quello che è e quello che, secondo me, dovrebbe essere. Ed è con questo spirito che mi sono […]