Dio c’è, ma solo per oggi.

Ho deciso che per oggi, solo per oggi, DIO ESISTE.
L’ho fatto per un semplice, piccolo, insignificante motivo. Perchè spero che diventi, o meglio, ritorni a essere, quello spietato e vendicativo del Vecchio Testamento, quello di Sodoma e Gomorra, delle piaghe d’Egitto, della lapidazione delle adultere, della pioggia di pietre, del diluvio universale e di tanti altri simpatici e violentissimi episodi narrati nella Bibbia.
Mi piacerebbe che il mio personalissimo Dio togliesse il dono della parola e della scrittura a quel genio di Toby Barber, direttore del Financial Time Europe, che nel suo editoriale di oggi, definisce “stupidità editoriale” le scelte dei giornalisti di Charlie Hebdo, spiegando che, in pratica, un po’ se la sono andata a cercare…
Voglio, e per questo sono anche disposto a mettermi in ginocchio e pregare, voglio, pretendo che il mio Signore prelevi in blocco i vari Toti, Gasparri, Salvini, Santanchè, Buonanno e compagnia delirante, li trasporti con il suo micidiale raggio traente su di un bel mercantile carico di profughi siriani e lasci che la fame, gli stenti, la dissenteria e i parassiti facciano il loro lavoro sugli opulenti e disgustosi corpi di queste orrende persone.
Per i due signori che, per porgere le proprie rimostranze ai giornalisti francesi, hanno deciso che maneggiare un paio di AK47 sarebbe stato più incisivo che usare le semplici parole, mi auguro che il sovrano dei cieli e della terra confermi quanto scritto in uno dei tanti passi del Vecchio Testamento da uno dei suoi redattori più devoti.
Malchia 2, 3:

Ecco, io spezzerò il vostro braccio e spanderò sulla vostra faccia escrementi, gli escrementi delle vittime immolate nelle vostre solennità, perché siate spazzati via insieme con essi.

A chi ancora se la mena con la storia che l’Islam è la ragione di tutto il male che accade nel mondo, a chi usa la religione come scudo per fare del male alla gente, a chi usa la religione come spauracchio politico per garantirsi una poltrona sempre più prestigiosa, a chi crede che pubblicare una vignetta di Charlie Hebdo sul proprio profilo facebook (cosa che ho fatto pure io) sia un gesto utile a una causa che non c’è, a chi, banalmente, se ne fotte di tutto e di tutti finchè non sparano al suo culo, a tutti queste persone e a quelle che ho dimenticato, io auguro vivamente che DIO NON ESISTA. Perchè se davvero venisse fuori che c’è un’entità superna che ci scruta dall’etere, sono sicuro che arriverebbe alle stesse conclusioni che quel cattivone di Don Alemanno ha riassunto in una sua vignetta tremendamente esplicativa del concetto che segue:

L’ESSERE UMANO E’ L’UNICO MALE DEL MONDO.

wpid-img_54813608723083.jpeg

Io, purtroppo, non sono Charlie…
Giò.

Annunci

3 commenti

  1. misto fritto · · Rispondi

    Grande Gio

    1. Grazie, chiunque tu sia…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: