Di mood inquieto

Quando ti accorgi che la sinusoide del tuo umore sta per arrivare al suo punto più basso, decidi che è il caso di reinfilarsi sotto le lenzuola e aspettare che sia di nuovo giorno, che la curva punti decisamente verso l’alto e che gli uccellini si affaccino al tuo balcone fischiettandoti canzoni sdolcinate alla Dean Martin, scalzando dal tuo cervello “I wanna be sedated” dei Ramones.
sinusoide_2
Poi, però, ti rendi conto che sono le 10 del mattino, quindi è un po’ improbabile che tu riesca a stare VENTIQUATTR’ORE sotto le lenzuola in attesa di quei cazzo di pennuti, quindi ti alzi.
Irrequieto, scazzato, voglia zero.
Que faire?
Meglio volgere lo sguardo verso il tuo sancta santorum, il tuo tabernacolo.
Lei, la libreria.
Una leggera brezza sfiora il tuo corpo, ma non lo avvolge, quindi capisci che oggi non ci sarà spazio per le piccole gioie della vita di cui parlavi qualche giorno fa.
Però non demordi.
Leggi un blog che ti parla col sorriso, ma ti girano le palle ancora di più, perchè ti rendi conto che tu non sei capace di dare una svolta alla tua giornata con un semplice atto pratico, come mettersi un rossetto rosso fuoco o fare una bella passeggiata al parco.
Poi guardi il viso della tua amata, e ti rassereni.
Si, la tua giornata non può fare così schifo se c’è lei.
Ok, va un po’ meglio, ma io, per sicurezza, cerco di darmi il colpo di grazia, inizio una nuova lettura.
wpid-wp-1409393734140.jpeg
Ok, oggi va di merda, ma penso che tra un paio di settimane mi tornerà il sorriso…
Giò.

Annunci

9 commenti

  1. Il mio naturopata mi diceva che quando la vita va di merda è perché sei in salita (cioè stai salendo la montagna di nonsocosa), mentre quando va tutto bene sei in discesa. E quindi devi ringraziare che sei in salita perché significa che vai verso la cima.
    Ho cambiato naturopata.

    1. E hai fatto bene a mollarlo!
      Il problema è capire a che serve un naturopata!
      :-)))

      1. annoiato · ·

        ma anche sapere se è meglio la salita o la discesa.

      2. Dipende da che lato la affronti la salita… o la discesa…

  2. greco concetta · · Rispondi

    forse ti torna anche prima; i preparativi del viaggio sono belli quanto il viaggio!!!

  3. Annamaria · · Rispondi

    Il faut s’imaginer Sisyphe heureux! (Camus)Il senso alla vita lo diamo noi, può essere di merda ma è quello che ci fa continuare a spingere in alto un masso che puntualmente ricadrà

    1. Oppure la famosa pallina di cacca dello stercorario (già che siamo in vena di similitudini sferiche)!

  4. Non farò alcun commento o frasi fatte, semplicemente perché le parole, per lo meno le nostre (noi che ti leggiamo), non servirebbero a sollevarti da questi tuoi “mood”. Mi piace quello che che scrivi, come scrivi, credo di avertelo già detto, mi piaci anche quando sei così diretto, così scoperto. Spero solo che oggi per te sia meglio di ieri. Questo è il tuo blog, dove ci parli di libri, di autori, ci racconti le tue storie… a proposito, non ci avevi promesso un nuovo racconto? ciao 🙂

    1. Il nuovo racconto, che ha a che fare con uno strano condominio, arriva mercoledì.
      Promesso!
      Grazie per i complimenti, non bastano mai…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: