Se la palpebra non cala

Stanotte non si dorme, come del resto ieri notte.
E dieci notti fa.
E allora io mi attacco al cellulare e vi/mi ammorbo un po’.L’insonnia è una di quelle bestie che, prima impari a conviverci, prima riesci a occupare il tempo che devi passare sveglio. Io ho imparato tanto tempo fa, purtroppo!
C’è chi guarda la tivvù fino ad anestetizzarsi il cervello, c’è chi, semplicemente, sta lì ad aspettare che il sonno faccia capolino, e poi c’è chi pesca dalla pila di libri che ci sono sul comodino e decide che è arrivato il momento di David Foster Wallace.
“Una cosa divertente che non farò mai più”, si chiama la mia lettura notturna (lettura che ho appena iniziato, perciò state tranquilli, non ne parlerò stanotte). Però il titolo è carino.
E qui dovrebbero fischiarmi le orecchie, perché sarebbe mio dovere ricordarmi di tutte le stronzate che ho comprato (e puntualmente lasciato a metà) solo per il fatto che avevano un titolo accattivante. Un esempio? “L’elenco telefonico di atlantide”, di Tullio Avoledo, una noia mortale, non mi ricordo di cosa parla e non ho nessuna intenzione di dargli una terza possibilità, visto che la seconda, da stupido ottimista, gliel’avevo pure data.
Poi c’è stata quella volta in cui, preso dall’euforia per aver scovato un nuovo libro sul mio amato Sherlock Holmes, non mi sono accorto che l’autore non era Arthur Conan Doyle, bensì IL FIGLIO, tale Adrian. Costui  avrebbe trovato un inedito di papà in qualche cassetto e avrebbe pensato bene di pubblicarlo per continuare a mungere la già defunta mucca paterna. “Tanto”, avrà pensato, “qualche demente che mi scambia per il mio famoso papino lo trovo a occhi chiusi”. Proprio chiusi chiusi no, diciamo socchiusi!

image

Vabbuò, ce ne sarebbero altre da raccontare, ne ho prese tante di fregature, e di certo non ho mai imparato la lezione, ma se vi tengo svegli tutta la notte, poi domani chi ce l’ha la forza di alzarsi per andare a lavorare?
Io no, ma anche se ce l’avessi…
Buonanotte,
Giò.

Giò

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: