L’afa e il far niente

Oggi mi annoio.

leggere non fa sempre bene...

leggere non fa sempre bene…

Oggi vi invidio. Voi che state dietro a una scrivania con gli occhi appallati causa schermo accecante, voi che con una mano sbancalate, con l’altra salutate il solito cliente scassaminchia e con la terza lo mandate a fare in culo (ebbene sì, il segreto è svelato: gli indiani c’hanno il terzo occhio, Rocco Siffredi c’ha la terza gamba e il commesso della grande distribuzione c’ha la terza mano…). Dicevo, oggi invidio tutti quelli che hanno più o meno qualcosa da fare, un lavoro, che sia gratificante o no. Fuori fa un caldo inutilmente esagerato, mia moglie (e tutto il resto del mondo) è a lavorare, il cane dorme nella cuccia e in tv non c’è una fava, perciò mi sono letto tutti i blog dei miei amici Francesco (il fumettista psicotico, artista di razza, corniciaio pe’ campà), Ruben (il politotologo-sociologo-alcoologo ex italiano) e Aurora (la blogger emigrata mooolto ben inserita nella piovosa Scozia). Da qui mi sono avventurato nella rete senza uno scopo ben preciso, giusto per ammazzare la già troppe volte citata noia, col risultato che un po’ mi sono divertito, un po’ mi sono informato (mai abbastanza) e un po’ mi sono scassato la minchia.
E allora vorrei fare un giretto con voi, giusto per passare il tempo e condividere coi miei sette lettori una giornata nel magico mondo di internet, dove i sogni diventano realtà e le donne sono sempre più belle di quanto non siano nel mondo reale.
Il metodo è molto semplice, digito una parola su google e vedo cosa ne viene fuori.
Cominciamo da qualcosa di allegro, che ne so, la morte, per esempio! Digitando le parole blog e funerale sono stato attirato da questo brillantissimo sito il cui sottotitolo recita “Il funeral planning per chi non pianifica di morire”…Non c’è nessuno scherzo, si parla di tradizioni religiose, dei vari modi di “festeggiare” i funerali (e dico festeggiare perche, tra le altre cose, mi sono imbattuto in una danza del ventre e in vari concerti), ci sono film a tema, libri sull’argomento, consigli per gli operatori del settore e tantissimo altro. E non fate quelle facce, se non se ne parla non vuol dire che non succederà, massa di toccaferro e grattapalle!!!
Se vogliamo tornare all’argomento principale di questo blog, i libri, digito la parola leggere e mi imbatto, tra gli altri, in una pagina intitolata “Libri da leggere” (banaaaale!). Il sito non è niente di che, presenta recensioni di Camilleri e Sparks e consiglia cose abbastanza ovvie, ma c’è un’interessantissima sezione chiamata “libri lasciati a metà” nella quale si suggeriscono libri orrendi da regalare a persone alle quali si vuole fare un torto, tipo la suocera o il proprio superiore (sempre che il capo sappia leggere, non è detto…).
Per fare le cose un po’ sul serio potremmo digitare la parola Emergency, convinti di trovare foto di afgani squartati e somali in sedia a rotelle. E invece viene fuori che l’Italia è il nuovo terreno di conquista dei dottori volontari, che gli ambulatori mobili sono sempre di più e che è ora che ci rendiamo conto che i morti di fame non stanno solo dall’altra parte del Mediterraneo…Ma checenefotte, è arrivato Higuain!
Il diavoletto che c’è in me mi riporta su scherzolandia e le mie dita compongono inconsciamente la parola Spinoza, che, per chi non lo conoscesse, è un blog che raccoglie freddure e battute molto poco corrette su tutto quello che succede nel mondo. Avviso agli internauti che credono in una qualsiasi religione, NON E’ PROPRIO IL CASO CHE CI FACCIATE UN GIRO!!!…io vi ho avvisati.
Sono un mezzo cinefilo, quindi butto sempre un occhio a Imdb (internet movie database), perciò lo consiglio pure a voi, soprattutto a chi vuole sapere tutto su ogni singolo attore-sceneggiatore-regista ecc… che sia stato catalogato nel mondo. Credo che si parli anche di porno, ma lascio a voi il piacere della scoperta!
Ah, dimenticavo di dirvi che quando sono su internet c’è sempre una seconda finestra aperta su Ansa o Repubblica, non ce la posso proprio fare, non smetto…
Potrei andare avanti per ore e parlare di cani, illuminati e altri siti di informazione, ma per (mia) fortuna è arrivata la mia dolce metà e finalmente mi annoierò insieme a lei sul divano e parleremo del più e del meno come una bella coppia di vecchietti di qualche anno fa, quelli che piacevano a tutti, che facevano ridere tutti. E che adoravano annoiarsi insieme. Magari diventiamo come loro…

chebarbachenoia chenoiachebarba!

chebarbachenoia chenoiachebarba!

Io lo spero.

Giò

 

Annunci

7 commenti

  1. …empatia, mai come oggi! ciao so’

    1. Ed è solo l’inizio!

  2. Ma nella foto ci sono Napolitano e la Bonino?

    1. No, sono don lurio e Silva koscina!

  3. titty greco · · Rispondi

    bravo Giorgio, continua a scrivere e ti auguro di smettere presto di annoiarti

  4. Fumettista psicotico mi piace!

    1. È perché sei come d’acqua sotto i ponti…secondo me…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: